L’agricoltura occupa una posizione centrale nello sviluppo della società, dell’ambiente e dell’economia. Fino ad oggi le risorse erano considerate infinite e l’obiettivo è stato, sempre e comunque, massimizzare la produzione (possibilmente riducendo i costi). Ma stiamo imparando che non è così: i terreni utilizzabili non sono infiniti; il suolo e l’acqua sono risorse preziose, da non sprecare. L’agenda politica deve necessariamente considerare prioritario l’attuazione di pratiche agricole sostenibili. Ne discuteranno Danilo Oscar Lancini, rappresentante del Parlamento Europeo, e il presidente di Coldiretti Ettore Prandini con, in collegamento da remoto, il Professore ordinario di economia e politica agraria dell’Università di Bologna Paolo De Castro e l’ex parlamentare europea e presidente dell’European Alliance to Save Energy Monica Frassoni.

Auditorium Santa Giulia, via Giovanni Piamarta, 4, 25121 Brescia BS