Renato Bruni

Direttore scientifico dell’Orto Botanico dell’Università di Parma, dove lavora come professore associato in Biologia Farmaceutica. Studia i legami tra piante, chimica e benessere. I suoi libri, dedicati alle varie relazioni tra uomini e piante, sono stati tradotti in Germania, Cina, Turchia, Corea e Francia: Erba Volant (Codice, 2016), Le piante son brutte bestie (Codice, 2017), Mirabilia (Codice, 2018), Bacche, superfrutti e piante miracolose (Mondadori, 2019). Dal 2018 partecipa a “Picturing the Communication of Science”, un think tank interdisciplinare promosso da Fondazione Compagnia di San Paolo per analizzare la figura professionale del comunicatore scientifico.